Detrazioni fiscali cappotto termico, operaio al lavoroCon il cappotto termico risparmi due volte: hai diritto alle detrazioni e migliori l'isolamento termico della casa.

Detrazioni Fiscali Cappotto Termico: così il risparmio sarà doppio


Utenti che ritengono che questo articolo sia utile: 3Pubblicato il 18-06-2018 da la-redazione

Tabella dei contenuti

    Le detrazioni fiscali sul cappotto termico, agevolazioni altrimenti note come Ecobonus sull'isolamento a cappotto, rappresentano una delle opportunità più allettanti in assoluto in materia di risparmio energetico della casa.

    Secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2018, infatti, quello in questione è l'unico lavoro proteso all'isolamento termico della casa che consente di ottenere uno sgravio fiscale del 65%. Questo perché, per accedere al massimo del bonus, è necessario migliorare le prestazioni energetiche dell'edificio di almeno il 20%: una soglia notevole che è possibile raggiungere solo con interventi strutturali come appunto il cappotto termico o con una coibentazione del tetto all'avanguardia. Si tratta di un risparmio doppio perché, andando oltre le agevolazioni fiscali, questo sistema ti consentirà di spendere meno per il riscaldamento e il rinfrescamento della casa con un taglio netto in bolletta.

    Scopri che cos'è il cappotto termico e perché è vantaggioso: ti ricordiamo che confrontando più preventivi sul nostro sito otterrai il miglior lavoro al minor prezzo.

    Tornando alle detrazioni, la scadenza anche in questo caso è fissata per il 31 dicembre 2018 ma non è escluso che il nuovo governo opti per una proroga. Le agevolazioni fiscali sul cappotto termico sono quindi la voce più rilevante nel capitolo della riqualificazione energetica degli edifici che, come accennato, contempla anche altre possibilità.

    Ogni intervento, nella fattispecie, prevede aliquote diverse ma le detrazioni sul cappotto sono le uniche che arrivano all'interessante valore del 65%. L'ecobonus raggiunge invece il 50% con infissi, schermature solari e caldaie a biomassa.

    Detrazioni fiscali sul cappotto termico: come si ottengono

    Detrazioni fiscali cappotto termico ecobonusPochi calcoli bastano per capire l'entità del risparmio: taglio in bolletta e dimezzamento dei costi di realizzazione grazie alle agevolazioni

    Contrariamente a quanto potrebbe pensare chi ambisce alle agevolazioni per la prima volta, non si tratta di uno sconto in fase di acquisto. Il pagamento dei lavori, inoltre, deve essere tracciabile e documentato, così come deve essere certificato il miglioramento delle prestazioni energetiche.

    L'ecobonus sull'isolamento a cappotto si applica, dunque, come detrazione dall’Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) oppure dall’Imposta sul reddito delle società (IRES) e deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo.

    Si tratta, in sostanza, di uno sconto a rate che si “tocca con mano” nel momento in cui viene fatta la dichiarazione dei redditi.

    Ecobonus isolamento a cappotto su condomini e case popolari

    Se per le residenze autonome è vantaggioso, per i condomini l'Ecobonus sull'isolamento a cappotto è un'opportunità preziosa da non farsi scappare.

    La Finanziaria 2018 ha infatti fissato per palazzi con più appartamenti una scadenza a lungo termine, il 2021, che dà quindi ai vari proprietari tutto il tempo di accordarsi e fare le valutazioni del caso. Il tetto massimo, nel caso dei condomini interessati al cappotto termico, è di 40mila euro, 136mila nel caso del sismabonus, in entrambi i casi detraibili in 10 anni.

    Il grande vantaggio è costituito dal fatto che, nei seguenti casi, le detrazioni superano addirittura il 65%:

    • cappotto esterno su una superficie superiore al 25% della sezione disperdente dell'edificio (detrazioni del 70%)
    • isolamento a cappotto in grado di migliorare la prestazione energetica sia estiva che invernale dell'edificio del 20% (detrazioni del 75%)
    • condomini ricadenti in zone sismiche 1, 2 e 3 in grado di dimostrare un guadagno di due classi di rischio (detrazioni dell'80%)

    Opportunità allettanti, infine, anche per le case popolari. In questo caso le detrazioni fiscali sul cappotto termico riguardano non più le parti comuni ma anche le singole abitazioni con agevolazioni fino al 75%.

    Questo articolo ti è stato utile?

    Ristrutturare Casa
    Trova i migliori professionisti tra oltre 10'000 Imprese Italiane
    • Invia la richiesta gratuita

      Descrivi in pochi click tutti gli interventi di cui hai bisogno

    • Valuta Preventivi Reali

      Perfeziona la richiesta gratuitamente confrontandoti con i nostri Architetti

    • Scegli il professionista

      Concorda con le ditte come ricevere i preventivi, oppure fissa un sopralluogo gratuito!


    Ti potrebbe interessare anche

    Detrazioni fiscali risparmio energetico: tutto sull'Ecobonus 2018

    Quali sono le agevolazioni previste fino al 31 dicembre 2018 per chi realizza interventi finalizzati a ridurre i consumi di corrente? Tutti i dettagli sull'Ecobonus intervento per intervento con le relative scadenze

    Infissi a taglio termico: cosa sono e come sceglierli

    Cosa vuol dire taglio termico? E perché queste speciali finestre favoriscono il risparmio energetico? Mini guida con prezzi e consigli per scegliere tra alluminio, pvc e legno