pavimenti in pvcResistenza, praticità e varietà dei decori, uniti a un vantaggioso rapporto qualità prezzo, rendono i pavimenti vinilici in pvc una soluzione ideale per tutti gli ambienti.

Pavimenti in pvc: alla scoperta del materiale del futuro


Utenti che ritengono che questo articolo sia utile: 1Pubblicato il 16-09-2019 da La Redazione

Tabella dei contenuti

    Sono i pavimenti in pvc l'ultima novità dal mondo dei rivestimenti: il cloruro di polivinile, nome tecnico del pvc, è una soluzione facile ed economica, che garantisce, oltre all'effetto estetico, versatilità, igiene e costi contenuti.

    Utilizzati già da qualche tempo negli impianti sportivi, industriali, in centri medici o commerciali, i pavimenti in pvc stanno prendendo sempre più piede anche nel residenziale, divenendo una più che valida alternativa al classico parquet, al gres porcellanato effetto legno o ai moderni pavimenti in resina.

    Se sai già tutto sul pavimento in pvc e desideri solo sapere quanto potrebbe costare, comincia subito a confrontare preventivi ristrutturazione, altrimenti prosegui la lettura per sapere tutto su questo economico, pratico e interessante materiale del futuro.

    Pavimenti in pvc pro e contro

    pavimenti in pvc pro e controUn punto a favore del pvc, che nessuno si aspetta di sentire? È amico dell’ambiente. Il cloruro di polivinile infatti, riduce l’inquinamento e le emissioni di CO2, oltre a consentire di risparmiare sul consumo di impianti di riscaldamento e climatizzazione.

    I vantaggi del pavimento in pvc

    • È versatile. Disponibile in molte varianti di colore e design.
    • È resistente;
    • É economico;
    • É facile da pulire in quanto può essere lavato con prodotti disinfettanti;
    • É sottile. Lo spessore del pavimento in pvc è di soli 2 mm, perfetto nel caso in cui non si vogliano operare interventi di taglio degli infissi;
    • É antiscivolo, ideale quindi per la sicurezza negli ambienti pubblici;
    • É ecologico in quanto totalmente riciclabile;
    • É antistatico e impedisce l’accumulo di cariche elettriche. Tale elettricità può portare a diversi inconvenienti come incendi ed esplosioni a causa di scintille;
    • É sicuro, ignifugo e autoestinguente, cioè non è infiammabile e, in caso di incendio, rallenta il propagarsi delle fiamme.

    Il pvc o cloruro di polivinile è un polimero derivante dalla distillazione del petrolio e del cloruro di sodio appartienente alla categoria dei pavimenti resilienti che, grazie alla sua estrema versatilità, viene usato da tempo nell’edilizia.

    Questo materiale, in quanto pavimento vinilico, è oggi infatti in grado di riproporre molto fedelmente le più diverse superfici, da quelle tradizionali come le finiture lignee, i marmi e le ceramiche a quelle più moderne e al passo con gli ultimi trend come metalli, cementi e resine.

    Tra le caratteristiche positive dei pavimenti in pvc, versione sintetica del linoleum, vanno citate elasticità, e resistenza all’acqua e alle macchie: il pavimento in pvc non si deforma facilmente e ciò lo rende il materiale ideale per le stanze soggette a frequente calpestio. Questo pavimento vinilico fornisce inoltre una buona durata nel tempo a fronte del basso costo.

    Sfatiamo due dei luoghi comuni sul pvc.

    I pavimenti in pvc sono tossici?

    "I pavimenti in pvc sono tossici e inquinano". 

    Falso. Il pvc, a differenza di quanto si pensi non è tossico.

    Non è corretto dire che questo materale inquina perché, anche se non tutti lo sanno, il pvc può essere riciclato.

    Il cloruro di polivinile inoltre, essendo un materiale recente, viene sottoposto a scrupolosi controlli in ambito di regolamentazioni europee per la sicurezza.

    Praticamente tutti i marchi in commercio sono certificati CE e, pertanto, conformi al regolamento "Reach" del Parlamento Europeo sulla corretta gestione delle sostanze chimiche.

    Quanto dura un pavimento pvc? 

    “Ma il pvc è plastica, si deforma e dura poco”.

    Sbagliato anche questo. È vero che il pavimento vinilico (o cloruro di polivinile) è composto da un materiale plastico, però non è corretto sostenere che si deforma o che dura poco.

    Un pavimento in pvc ha una durata media di 10 anni ed è uno dei materiali maggiormente usato in commercio proprio per le sue caratteristiche fisiche. Quando si trova a temperatura ambiente infatti diventa stabile e sicuro, garantendo una lunga durata alla pavimentazione.

    Quanto costa il pavimento in pvc?

    Per quanto riguarda i costi dei pavimenti in pvc, ad ogni tipologia di materiale corrispondono prezzi differenti.

    Pavimenti in pvc: prezzi

    Tipologia pavimento in pvc
    Prezzo €/mq
    Pavimento in pvc 
     da 7 €
    Pavimenti in pvc effetto legno
     da 20 - 38 €
    Pavimenti in pvc effetto pietra
     da 10 - 25 €
    Pavimenti in pvc ultrasottili
     da 11 €
    Pavimenti in pvc per esterno (spessorati o carrabili)
     da 12 a 20 €

    Come pulire i pavimenti in pvc?

    Una corretta manutenzione e pulizia del pavimento in pvc potrebbe far sì che la superficie duri più a lungo, minimizzando i costi e non compromettendone a lungo termine l’aspetto estetico.

    • Spazzare o passare il pavimento con l’aspirapolvere giornalmente per eliminare la polvere e lo sporco. Se necessario, eliminare le tracce e le macchie resistenti con un detergente antistatico e sanificante (detergente EVO).
    • Sui prodotti incollati è possibile pulire con un lavasciuga dotato di appositi cuscinetti e un detergente alcalino a bassa schiuma. Se non si dispone di un apparecchio, passare il pavimento con uno straccio in microfibra umido e un detergente antistatico e sanificante.
    • In caso di macchie difficili non utilizzare spugne abrasive o pagliette d’acciaio, meglio un solvente specifico oppure acqua con prodotto detergente, lasciare agire per qualche minuto e poi rimuovere. Se la macchia persiste applicare detergente puro, lasciare agire per qualche minuto e poi sciacquare. In caso di segni di gomma/scarpe: applicare detergente puro, lasciare agire per cinque minuti, strofinare, risciacquare con abbondante acqua.

    Pavimento in pvc ad incastro

    Il pavimento in pvc ad incastro può essere posato direttamente sul massetto o sulla superficie preesistente, senza ricorrere a colle speciali.

    Un particolare tipo di pavimento vinilico ad incastro sono i pavimenti in pvc autoposanti. Tramite l’uso di un martello, le lame vengono fissate fra di loro tramite le pratiche giunzioni maschio-femmina sul pavimento esistente.

    Pavimento in pvc adesivo

    Altra opzione, il pavimento in pvc adesivo, da incollare sulla superficie mediante l’uso di collanti specifici. L’operazione non richiede molto tempo ed un volta posato, la sua durata sarà di molti anni.

    Simili agli adesivi i pavimenti pvc autoadesivi che, come dice la parola stessa, possono essere posati senza uso di colla o altri utensili.

    Sono diversi i formati disponibili in commercio: lame e quadrotte autoadesive vengono posate con la tecnica dell’incastro, seguendo le indicazioni del produttore. In questa maniera si possono realizzare trame e disegni a piacimento.

    Pavimenti in pvc: immagini tipologia per tipologia

    Pavimenti in pvc effetto legno

    Pavimenti in pvc effetto legnoI pavimenti in pvc effetto legno sono prodotti sia nella versione da incollare sia per la posa in opera flottante. In entrambi i casi sono molto sottili, non richiedono grossi lavori edili e la sostituzione delle porte. Sono inoltre perfetti anche in bagno e cucina e in ambienti esterni.

    Pavimenti in pvc effetto pietra

     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Un post condiviso da Leroy Merlin Italia (@leroymerlinita) in data:

    I pavimenti in pvc effetto pietra sono in grado di riprodurre l'ardesia senza sbavature, nei suoi toni originali ed in tutta la sua eleganza, minimal ed uniforme.

    Pavimento in pvc per esterno

    pavimenti in pvc per esterniSe siete alla ricerca di pavimenti da esterno economici e funzionali, che non richiedano grandi lavori edili, delle lastre in pvc potrebbero essere una soluzione davvero pratica.

    Pavimenti in pvc per garage

    pavimento in pvc ad incastro per garageDelle piastrelle ad incastro in pvc a griglia sono ideali per garage, officine e ambienti di lavoro in quanto resistenti e antiurto.

    Pavimenti in pvc per bagno

    Pavimenti in pvc palestra

    Pavimenti industriali in pvc

    pavimenti in pvc industriali IkeaPavimenti in pvc ikea

    Pavimenti in pvc in ufficio e sale riunoni

    pavimento in pvc in ufficio

    Questo articolo ti è stato utile?


    Quanto costa ristrutturare casa?
    Con Ristrutturazioni.com® puoi confrontare 3 preventivi gratuiti delle migliori ditte della tua zona.

    I nostri utenti hanno valutato Ristrutturazioni.com® un servizio Facile, Veloce ed Eccezionale!
    • Fai una richiesta
    • Confronta Preventivi Reali
    • Scegli il professionista
    Richiedi Preventivi

    Ti potrebbe interessare anche

    Ristrutturazione appartamento: realizza il tuo sogno di una casa tutta nuova

    Confronta preventivi sul nostro portale, trova l'impresa e dai il via ai lavori

    Computo metrico estimativo: che cos'è e come si calcola

    Guida alla compilazione del documento indispensabile per definire il costo di una costruzione oppure di una ristrutturazione edilizia. Dai dettagli tecnici ai software gratuiti: tutto quello che c'è da sapere