Legno, pvc o alluminio? Come scegliere gli infissi giusti

Infissi in legno

Richiedi un preventivo infissi e serramenti in legno

Infissi in legno
Richiedi preventivo

Infissi in pvc

Richiedi preventivi per infissi e serramenti in PVC

Infissi in PVC
Richiedi preventivo

Infissi in alluminio

Richiedi preventivi per infissi e serramenti in alluminio

Infissi in alluminio
Richiedi preventivo

Infissi termici

Richiedi preventivi per infissi termici

Infissi termici
Richiedi preventivo

Finestre per Tetti

Finestre per Tetti
Richiedi preventivo

La scelta degli infissi è fondamentale nell'ottica del risparmio energetico.

Un buon infisso, infatti, contribuisce all'isolamento termico della casa, mantenendola più fresca d'estate e calda durante l'inverno.

Per scegliere i giusti infissi occorre dunque valutare non solo l'aspetto estetico, ma sopratutto la qualità e la tipologia dei materiali che compongono il telaio e i vetri.

A seconda delle necessità si può optare per tre tipologie di infissi:

  • Infissi in legno: sono ottimi isolanti termici e a livello estetico sono molto duttili. Rispetto alle altre tipologie richiedono una maggiore manutenzione ma, in compenso, consentono un'ottima flessibilità sui colori, è possibile infatti riverniciarli a proprio gusto e piacimento.
  • Infissi in pvc: Il pvc è un materiale termoplastico isolante e molto resistente, particolarmente indicato nelle zone di mare. È altamente modellante per cui gli infissi in pvc sono funzionali, moderni e permettono un ampia scelta sui colori.
  • Infissi in alluminio: L' alluminio è un materiale leggero e resistente. Sul mercato sono presenti tante colorazioni compresa quella effetto legno. Nonostante la tecnologia del taglio termico, gli infissi in alluminio non hanno le stesse proprietà isolanti di quelli in pvc e legno. Il vero vantaggio di questa tipologia di materiale è legato alla sicurezza: sono infatti particolarmente indicati per la blindatura.

 


Quanto costa sostituire gli infissi?

Il costo degli infissi per metro quadro può variare dai 290€ ai 600€ al metro quadro in base al materiale del telaio, alla tipologia di vetro utilizzato e agli accessori (meccanica antieffrazione, adesivi anti squarcio, rinforzi ecc).

La differenza di prezzo tra i vari specialisti di infissi può variare del 40% quindi confrontare significa anche risparmiare.

 


Porte e finestre: sostituzione o manutenzione?

Le intemperie, il sole o semplicemente il tempo che passa possono danneggiare i tuoi infissi ma questo non comporta necessariamente il doverli sostituire.

Talvolta può bastare una riverniciatura per rendere i vecchi infissi come nuovi.

Richiedi sempre la consulenza di un professionista: il suo intervento può aiutarti a sistemare le vecchie porte e finestre senza dover sostenere i costi della sostituzione completa.

 


Bonus fiscale per gli Infissi: quali interventi rientrano nelle detrazioni e quali no

Scegliere gli infissi giusti contribuisce all'isolamento termico della casa e al riparmio sui costi di energia per il riscaldamento e la climatizzazione della casa.

Per questo motivo i lavori di sostituzione degli infissi rientrano tra i lavori di riqualificazione energetica per cui sono previste le detrazioni al 65% .

Il Bonus Ristrutturazioni è esteso anche a tutti i lavori di ristrutturazione effettuati nel corso del 2017.

Alcune delle agevolazioni previste sono state confermate con l’ultima Legge Stabilità 2017 ma non mancano anche novità e nuove opportunità.

Ecco i punti chiave:

  • Acquisto prima casa: permette ai giovani con cotratti a tempo determinato di accedere al fondo di garanzia per la richiesta di un mutuo per l'acquisto della prima casa. Bonus Ristrutturazione: consente di portare in detrazione Irpef i lavori di ristrutturazioni, manutenzione straordinaria, risanamento e restauro.
  • Ecobonus: detrazione fino al 65% in 10 anni per gli interventi di riqualificazione energetica. La percentuale sale al 70% per interventi come il cappotto termico.
  • Sisma bonus: riservato alle regioni colpite dal sisma, con detrazioni fino all'85% in caso di miglioramento considerevole della classe di rischio.
  • Bonus Mobili: detrazione fiscale del 50% perun massimo di 10.000€ per l'acquisto di nuovi mobili e grandi elettrodomestici in concomitanza con lavori di ristrutturazione della casa.

News: ristrutturare casa nel modo migliore

copertina
Pubblicato il 17-01-2018Come risolvere l'umidità da risalitaEvita chi promette soluzioni tempestive, affidati solo a ditte edili comprovate.
copertina
Pubblicato il 17-01-2018Cucina shabby chicRistrutturazione e costi
copertina
Pubblicato il 17-01-2018Bagno in muratura:ristrutturazione e costi

Chi è Ristrutturazioni.com

Ristrutturazioni.com è il canale di comunicazione veloce, economico ed efficiente che mette in contatto gli utenti che hanno necessità di ristrutturare la propria abitazione con i professionisti del settore dell'edilizia e dei lavori in casa.

Con Ristrutturazioni.com gli utenti potranno confrontare più proposte di preventivo, scegliere con cura gli artigiani, lasciarsi consigliare da un esperto e ottenere risposte rapide, il tutto in maniera gratuita.