Tinteggiatura: quanto costa e come risparmiare

Tinteggiatura

Tinteggiare casa rientra tra le opere di manutenzione ordinaria.

Se non si hanno particolari esigenze, è consigliabile farlo ogni 4 o 5 anni per assicurarti una pulizia totale di tutti gli ambienti e, oltretutto, puoi utilizzarla per dare una rinfrescata anche allo stile della tua casa.

 

Affidati ad un pittore edile, l'imbianchino,  che saprà sicuramente consigliarti i colori, i materiali e le giuste tecniche per far risaltare dei pilastri, dare più luce alla stanza o evitare che l'umidità si riproponga.

 

Una prima considerazione da fare è la seguente:

  • quale ambiente si vuole tinteggiare?
  • per quale motivo?

Umidità, pareti sgretolate e colori eccessivamente vivaci vanno assolutamente segnalati al pittore edile che saprà valutare come procedere nella giusta maniera.

L'esperto dovrà valutare, infatti, quanti e quali materiali utilizzare, e prevedere una giusta preparazione della parete prima di ritinteggiarla: un lavoro molto importante per garantire un risultato finale impeccabile.

 


Fasi principali:

  • spazzolatura per eliminare polveri e altri residui di materiali
  • Nel caso in cui il muro presentasse crepe, si procederà con la stuccatura
  • applicazione dell'isolante che ha la funzione di rendere uniforme il muro e funge da ancorante per la pittura in modo da garantire un risultato duraturo nel tempo.

 


Quali tipi di pittura scegliere per tinteggiare interni?

Imbiancare l'interno di una casa vuol dire rivestire le stanze in cui viviamo ogni giorno: usare un materiale scadente andrebbe solo a discapito della salute della famiglia che la abita.

Per questo la scelta dei materiali è molto importante e va ponderata in base agli ambienti da tinteggiare.

Un pittore edile saprà sicuramente guidarti nella giusta scelta del tipo di pittura da adoperare.

 

Se vuoi evitare che si ripresentino problemi di infiltrazioni d'acqua o di formazione della muffa esistono vernici apposite come l'idropittura a base d'acqua, molto indicata per le sue caratteristiche di traspirabilità e lavabilità che ne fanno una vernice adatta sia per gli ambienti umidi, quali bagno e cucina, sia per quelle stanze con  pareti più predisposte a sporcarsi, come la cameretta dei bambini o la stessa cucina.

Altri tipi di pittura per interni utilizzate di frequente sono:

  • la tempera è un prodotto più economico, ma meno duraturo, con il tempo tende a sfaldarsi e a sgretolarsi;
  • le pitture acriliche garantiscono un buon risultato soprattutto in termini di luminosità e brillantezza, ma sono meno atossiche dell'idropittura ed emanano un odore forte.

 


Tinteggiatura pareti esterne: quali tipi di pittura scegliere

Per la tinteggiatura di pareti esterne il mercato propone la pittura ai silicati, una pittura a base minerale, composta da silicato di potassio, indicata per evitare muffe e batteri grazie alla sua natura fortemente alcalina che ne contrasta la comparsa.

La pittura ai silicati resiste agli agenti atmosferici e conferisce alle pareti, un effetto estetico mosso.

Un altro tipo di vernice che presenta componenti minerali è quella a base di calce, che si distingue per l'ottima permeabilità al vapore.

Anche in questo caso il risultato non è omogeneo, compatto ma l'effetto della tinteggiatura risulta mosso.

 


Quale effetto vuoi dare alle tue pareti?

La scelta della giusta pittura dipende, comunque, dall'effetto finale vuoi dare alle pareti del tuo appartamento.

A seconda che tu voglia ottenere un effetto luminoso oppure opaco, l'imbianchino saprà indicarti il tipo di vernice più adatto a soddisfare la tua richiesta.

Se la luminosità non è una peculiarità di tuo interesse, potresti optare per pitture opache che non offrono alcuna brillantezza, se invece è una caratteristica che ti interessa potresti scegliere le pitture patinate, ossia pitture particolarmente lucide.

Se cerchi una via intermedia, la scelta potrebbe ricadere sulle pitture satinate e semipatinate, ovvero pitture moderatamente lucide.

 


Quali colori scegliere per tinteggiare le pareti?

I colori da scegliere per la tinteggiatura dipendono dal tuo gusto estetico, dalla tua personalità e dall'aspetto che vuoi dare alla tua abitazione. Tuttavia, l'esperto potrà indirizzarti nella giusta scelta del colore tenendo in considerazione il resto dell'appartamento.

Se devi tinteggiare le pareti di un salotto, luogo solitamente oggetto di visite, molto illuminato, converrai che scegliere un colore scuro potrebbe essere un pugno in un occhio, soprattutto se ad esempio hai un pavimento in parquet o in gres porcellanato effetto marmo.

Per la camera dei bambini, magari potresti optare per colori a tempera, vivaci e brillanti che danno un aspetto allegro alla stanza, un colore scuro come il grigio o uno troppo chiaro come ad esempio panna, potrebbe costarti la chiamata al telefono azzurro.

 


Quanto costa tinteggiare pareti?

Per quanto riguarda il costo al mq per la tinteggiatura di una stanza, bisogna tenere in considerazione le vernici adoperate e le tecniche di pittura scelte.

Il costo per la tinteggiatura di una stanza di 15 mq, orientativamente, oscilla tra i 200,00 euro e i 500,00 euro.

Il costo al mq per tinteggiare una stanza può andare dai 7,00 ai 10,00 euro nel caso di pitture lavabili.

Per le pitture decorative, il costo al mq può salire fino ai 20,00 e i 30,00 euro.

La richiesta di un preventivo gratuito saprà chiarirti meglio quali sono i costi al mq, in questo modo potrai scegliere la soluzione che ritieni più conveniente.

 


La tinteggiatura rientra nel Bonus Fiscale?

La tinteggiatura delle pareti di un appartamento è un lavoro di manutenzione ordinaria, pertanto per questo tipo di intervento non è prevista alcuna detrazione fiscale. Qualora il lavoro di tinteggiatura avvenisse a seguito di un intervento più complesso, quale ad esempio il rifacimento dell'impianto elettrico, allora è possibile beneficiare della detrazione IRPEF al 50%. Inoltre l'agevolazione è garantita quando l'intervento riguarda parti comuni di un condominio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preventivo Tinteggiatura

Guide e Articoli

copertina Articoli
Cartongesso, utilità e versatilità nella ristrutturazione della casa

Scegli il cartongesso per decorare ambienti interni ed esterni della casa. Trova un esperto e richiedi un preventivo gratuito

copertina Articoli
Tinteggiare la cameretta dei bambini

Una vernice idrorepellente e atossica è ideale per la tinteggiatura della cameretta. Trova un imbianchino esperto per un lavoro a regola [...]

copertina Articoli
Tinteggiatura ecofriendly, perchè no?

Scegli vernici ecologiche per far del bene a te e all'ambiente. Trova un esperto e richiedi un preventivo gratuito!

copertina Articoli
Ristrutturare la camera in stile scandinavo, quali rivestimenti [...]

dalla posa parquet alla scelta del gres porcellanato effetto legno.

copertina Articoli
Ristrutturare cameretta in stile inglese, una scelta poetica.

Dalla scelta del gres per la posa pavimento, alla carta da parati, fino alla scelta di una tinteggiatura idrorepellente. Ecco i nostri [...]

copertina Articoli
Tinteggiatura antimuffa: l'idropittura

Scegli una vernice a prova di batteri e infiltrazioni per le tue pareti. Trova con noi un imbianchino esperto

copertina Articoli
Pantone 2018, l'ultraviolet è il colore dell'anno.

Sceglilo per tinteggiare le pareti della tua casa, trova con noi un imbianchino esperto.

copertina Articoli
Tinteggiatura pareti esterne

Pitture alla calce, ai silicati o al quarzo. Scopri quella più adatta.

copertina Articoli
Ristrutturare casa in stile Liberty

Dai pavimenti in marmo o cementine fino alla scelta del gres. Ispirati alla Belle Epoque di fine 800.

copertina Articoli
Ristrutturare il bagno piccolo: idee per renderlo più grande

Dalla scelta della resina o del gres per i rivestimenti, alla scelta di sanitari sospesi.

copertina Articoli
Ristrutturare una casa vecchia:

Dai rivestimenti agli infissi. Ecco come renderla moderna.

copertina Articoli
Ristrutturazione appartamento in stile minimal

Dalla tinteggiatura alla scelta degli infissi. La parola d'ordine è: solo lo stretto necessario

copertina Guide
Come richiedere un preventivo di ristrutturazione?

tutte le info per ricevere preventivi gratuiti senza sorprese

copertina Guide
Computo metrico estimativo:

lo strumento per avere una corretta stima dei costi

copertina Articoli
Tinteggiatura vernice magnetica:

possibilità di attaccare adesivi e oggetti alle pareti. Ecco come dare un tocco di originalità alla tua casa

copertina Articoli
Idee per ristrutturare casa seguendo le tendenze 2018:

pavimenti in gres porcellanato, pareti effetto tessuto o pizzo. Ecco cosa sapere


Chi è Ristrutturazioni.com

Ristrutturazioni.com è il canale di comunicazione veloce, economico ed efficiente che mette in contatto gli utenti che hanno necessità di ristrutturare la propria abitazione con i professionisti del settore dell'edilizia e dei lavori in casa.

Con Ristrutturazioni.com gli utenti potranno confrontare più proposte di preventivo, scegliere con cura gli artigiani, lasciarsi consigliare da un esperto e ottenere risposte rapide, il tutto in maniera gratuita.



Mappa lavori in Italia

Hai bisogno di Assistenza?

Un nostro consulente ti assisterà in tutte le fasi della richiesta di preventivo.

Contatta un consulente

Sei un'impresa o un professionista?

Contatta un nostro rerefente commerciale per diventare subito un nostro partner

Diventa partner