Arredi in cartongesso:
prezzi e preventivi

Scopri quanto costano arredi e finiture in cartongesso

Quando si ristruttura una casa gli arredi in cartongesso sono senza ombra di dubbio un valore aggiunto. A fronte di una piccola spesa in più, riescono a trasformare completamente un ambiente rendendolo più pratico, accogliente ma, soprattutto, più d'impatto. Si tratta, tuttavia, di un intervento difficile da ottenere con il fai da te che, se mal eseguito, rischia di trasformarsi in un pasticcio. È importante quindi l'aiuto di un esperto in grado non solo di lavorare meglio i materiali ma anche di suggerire soluzioni innovative e realizzate ad hoc per la tua casa.

Arredi in cartongesso: idee e soluzioni

Il cartongesso è senz'altro uno dei materiali più versatili in circolazione. Viene usato sempre più spesso per realizzare il classico controsoffitto con faretti o controsoffitto decorativo con nicchia, ma è molto utile anche per velette, librerie su misura, cabine armadio, rivestimenti per camini, parapetti per scale, nicchie per tende, pareti divisorie per cucine open space o altri ambienti, parapetti, mensole, colonne divisorie e soffitti decorati solo per citare le soluzioni più apprezzate.

Ma non solo, il cartongesso è anche utile per dare movimento al soffitto con pieni e vuoti, per realizzare armadi a muro, ripostigli e appendiabiti multifunzione. Con questo materiale, insomma, ci si può davvero sbizzarrire. Le finalità non sempre soltanto estetiche perché il cartongesso risolve anche problemi potenzialmente più costosi come quello di alzare tramezzi oppure far fare mobili su misura in angoli o nicchie dalle dimensioni "strane", per così dire. C'è poi la soluzione del cartongesso curvo, più costoso, più difficile da lavorare ma dall'effetto straordinario.

Pensate, per esempio, a un bagno realizzato in una stanza a bolla, oppure a un soffitto in cartongesso a onde. Si tratta di un effetto molto particolare che viene usato sempre più spesso tanto per le abitazioni private quanto per negozi, spa e locali commerciali nei quali impatto ed estetica giocano un ruolo chiave. In cucina, invece, sono tre gli impieghi più ricorrenti: la costruzione di un muretto divisorio in ambienti open space, per riempire lo spazio che, altrimenti, rimarrebbe vuoto al di sopra dei mobili in caso di soffitti molto alti e la realizzazione di un controsoffitto che consenta di illuminare bene una sezione distaccata dal corpo principale come, per esempio, l'isola (un'idea molto trendy è il classico cubo per cappa in cartongesso).

Chi pensa che in bagno questo materiale non venga utilizzato si sbaglia di grosso: il cartongesso è infatti il must del momento per realizzare nicchie porta oggetti, veri e propri mobili, soffitti e, un altro classico esempio, pareti divisorie per separare il lavabo dai sanitari o dalla vasca. La massima espressione del cartongesso, tuttavia, è quella che caratterizza i classici ingressi o i soggiorni con pareti attrezzate e librerie realizzate su misura. Non mancano casi, piuttosto frequenti a dire il vero, di chi sceglie questo materiale per l'intera abitazione con un effetto omogeneo, pratico e davvero elegante. In linea generale, le pareti in cartongesso sono poco costose e veloci da realizzare.

È sbagliato, dunque, rinunciare al cartongesso pensando che sia in effetti troppo caro: realizzare tramezzi con altri materiali o mobili in legno su misura, solo per fare qualche esempio, può infatti essere ben più costoso. Prima di procedere è importante avere le idee molto chiare: va da sé che, una volta realizzato intervento, rimuovere una libreria mal riuscita o una nicchia che non ci piace non sarà semplice come gettare un vecchio mobile. Con l'ausilio di un esperto sarà invece possibile riprogettare e realizzare su misura arredi in cartongesso e finiture senza spendere una fortuna.

Quanto costa il cartongesso al mq

Prima di parlare di prezzi è importante fare una premessa: in Italia il cartongesso viene venduto perlopiù in pannelli con spessore di 12,5 mm e dimensioni variabili. La larghezza è sempre di 120 cm mentre la lunghezza può variare e raggiungere i tre metri. Non tutti i materiali, però, sono uguali e, pertanto, hanno costi diversi. Un pannello standard, per esempio costa 3-4/mq, si sale a 5 per l' ignifugo, a 8 per la tipologia anti-umidità, a 11 per l'ultraleggero e si scende a 5 per il cartongesso per pareti curve.

Per quest'ultima tipologia bisognerà poi aggiungere un costo aggiuntivo rispetto alla manodopera standard in quanto tale tecnica richiede più tempo e maggiore perizia. Altre tipologie sono il cartongesso flessibile, e siamo sui 5 euro per metro quadrato, il cartongesso isolante acustico (15/mq) e il cartongesso accoppiato con polistirolo isolante spesso 13 o 30 mm (6-7/mq). Tutti questi numeri non sono ancora sufficienti a stilare un preventivo in quanto il costo finale varia in base al tipo di intervento, all'ampiezza dello stesso e alla difficoltà. Facendo qualche esempio concreto possiamo dire che la realizzazione di una parete in cartongesso, il cui unico scopo sia quello di dividere due ambienti, senza particolari esigenze di isolamento acustico, costa circa 30 euro al metro quadro.

Si sale per il cartongesso antincendio, indispensabile per esempio per la realizzazione del rivestimento di un camino. In questo caso, però, è impossibile fare un preventivo senza un precedente sopralluogo. Il rivestimento del camino, infatti, dipende da una serie di parametri tecnici che devono essere valutati con cura prima di realizzare un intervento che, altrimenti, potrebbe deteriorarsi in poco tempo. Restando nello stesso ambiente, il costo al mq di una parete attrezzata in cartongesso con mensole, nicchie, faretti a led si aggira attorno ai 40 euro/mq.

Si sale di circa dieci euro per la realizzazione di una parete con libreria in cartongesso. Si tratta, ad ogni modo, pur sempre di prezzi indicativi che possono variare da artigiano ad artigiano e, soprattutto, da una parte all'altra d'Italia. In linea di massima, che si tratti di una parete semplice o di una cabina armadio in cartongesso bisogna contemplare il costo dei pannelli succitato e quello della manodopera che può variare, in caso di arredi complessi, tra i 40 e gli 80 euro al metro quadro. Per finiture e arredi in cartongesso di qualità, chiedi consigli e preventivi agli esperti di Ristrutturazioni.com.

News: ristrutturare casa nel modo migliore

Quanto costa ristrutturare casa?

Che tu disponga di un piccolo budget o di risorse illimitate, quando si decide di fare dei lavori in casa l'imprevisto è sempre in agguato. Ristrutturazioni.com ha preparato per te una mini guida per prevenire spiacevoli sorprese

Comfort e relax: l'arredamento del soggiorno ha sempre la priorità

Sei in cerca di idee per l'arredamento del soggiorno in stile classico o moderno? Ecco tutte le ultime novità per il salotto selezionate per te dagli interior designer di Ristrutturazioni.com. Dai lampadari gioiello ai mobili sospesi, tantissimi spunti e consigli per coniugare design, comfort e facilità di pulizia.

Cucina Country: idee e consigli per arredare in stile rustico

Colori caldi, legno a volontà, meglio se invecchiato, travi, sgabelli datati, lampade vintage, tende con fantasie floreali e la mitica stufa cucina: consigli e idee creative per ottenere uno stile rustico.