Piscina interrata: prezzi, idee e modelli

Stai valutando di realizzare una piscina interrata in giardino? Ecco una mini guida con prezzi, modelli e caratteristiche

Realizzare una piscina interrata in giardino è un'ottima soluzione per sfruttare al meglio gli spazi esterni della propria abitazione e godere appieno dei pochi momenti di relax disponibili, in famiglia o con gli amici.

Che si tratti di una vecchia vasca da rinnovare o di realizzare una piscina ex novo non fa differenza: in entrambi i casi sarà necessaria un'impresa specializzata affinché i lavori eseguiti possano durare nel tempo.

Ecco, dunque, qualche consiglio per rimettere a nuovo la piscina interrata o per realizzarne una da zero senza spendere più del previsto.


Piscine: costi e tipologie

Quanto costa una piscina?

Per rispondere a questa domanda bisogna prima individuare il tipo di piscina che si desidera.

Noi di Ristrutturazioni.com ci occupiamo perlopiù di mettere in contatto utenti che desiderano realizzare piscine interrate con imprese ad alta specializzazione in grado di progettare, realizzare e consegnare il lavoro in poco tempo.

Per dovere di completezza, tuttavia, è importante sapere che esistono diverse tipologie di vasche con caratteristiche del tutto differenti:

  • piscine d'arredo - piccole e compatte, possono essere acquistate e montate
  • piscine fuori terra - spesso di grandi dimensioni, prefabbricate, non richiedono permessi
  • piscine interrate - sono quelle che richiedono lavori in muratura, scavi e permessi. A loro volta si distinguono in piscine prefabbricate (in vetroresina o altri materiali) e costruite in loco.

Una volta stabilito se si desidera un modello fuori terra, in acciaio, legno o materiale composito, oppure una piscina interrata è possibile cominciare a parlare di prezzi.

Le prime due tipologie, piscine d'arredo e piscine fuori terra, non necessitano di lavori di muratura ma soltanto di un ampio spazio per essere installate generalmente dal personale della ditta in cui avviene l'acquisto.

Per quanto riguarda le piscine interrate bisognerà invece fare una serie di valutazioni relative alla profondità e all'ampiezza della vasca.

Per rispondere alla domanda, quindi, ti forniamo subito una prima classifica di piscine, dalla meno costosa alla più costosa, ti invitiamo però a proseguire la lettura per scoprire pregi, difetti, prezzi e caratteristiche di tutte le tipologie di piscina esistenti.

Ecco, dunque, un elenco di piscine in ordine di prezzo dalla meno costosa alla più costosa

  1. Piscine fuori terra di grandi dimensioni: 700 euro - 5 mila euro
  2. Piscine d'arredo fuori terra (idromassaggio o di design): 1-5000 euro
  3. Piscine prefabbricatre in vetroresina (solo vasca): 3-10mila euro
  4. Piscine interrate in pannelli di acciaio: 11-18mila euro
  5. Piscin in casseri di polistirolo: 11-20mila euro
  6. Piscina in casseri di cemento: più di 20 mila euro

Piscina di lusso? Occhio ai permessi

Realizzare una piscina di lusso, laddove per lusso si intende soprattutto una vasca extralarge in cui concedersi lunghe nuotate, non vuol dire soltanto spendere tanto in termini di materiali ma anche per via dei permessi e dell'accatastamento.

Se la piscina avrà una grandezza superiore agli 80 metri quadrati, infatti, in base a quanto stabilito dal ministero dei Lavori Pubblici nel 1969, bisognerà modificare la categoria catastale dell'intera proprietà che diventa automaticamente A/1, ovvero abitazione di lusso.

Un problema inesistente per le piscine interrate in vetroresina che, naturalmente, essendo prefabbricate non possono essere così grandi.

Anche in questo caso, però, con buona pace di chi vorrebbe ridurre i tempi e non imbattersi nella burocrazia, la piscina interrata senza permessi è un'illusione: le uniche piscine senza concessione, insomma, restano quelle fuori terra.


Progettare una piscina: aspetti da valutare


Piscina interrata

Quando si progetta una piscina interrata sono tre, oltre alla grandezza e ai permessi di cui abbiamo parlato poc'anzi, gli aspetti rilevanti:

  • la struttura
  • la vasca
  • il sistema di filtraggio

La struttura delle piscine interrate non prefabbricate può essere in:

  • lamiera
  • pannelli d'acciaio
  • cemento armato
  • casseri di polistirolo

Sulla struttura viene poi posizionata una vasca, dotata di sistemi di filtraggio e ricircolo dell'acqua che, a loro volta, possono essere di diverse tipologie.

La vasca viene infine rivestita con materiali diversi a seconda dei gusti e del budget a disposizione come pvc o ceramica (verniciata o smaltata).


Sistemi di filtraggio per piscine interrate

L'ultima componente è poi il sistema di filtraggio che in genere può essere di due tipologie:

  • a skimmer
  • canaletta a sfioro

Il primo sistema è meno costoso ma non offre la possibilità di realizzare le famose infinity pool.

Il secondo ha prezzi più alti e richiede la presenza di una vasca di compenso esterna ma, in compenso, garantisce un migliore filtraggio dell'acqua e dal punto di vista estetico è davvero il top.


Infinity pool


Infinity pool

L'effetto più suggestivo si ottiene, appunto, quando il terreno è degradante e si può posizionare la vasca di scolo in un luogo non visibile.

In questa maniera si ha la sensazione che la piscina prosegua verso l'infinito (è in questo caso che si parla di infinity pool).


Piscine interrate in vetroresina: prezzi misura per misura


Piscine in vetroresina

Quanto ai costi, per le piscine in vetroresina il costo dipende soprattutto dalla grandezza della vasca.

Ecco una tabella riassuntiva con i prezzi delle piscine interrate in vetroresina. A tutte le voci bisognerà aggiungere il costo di installazione e dei lavori, come per esempio lo scavo (dai 20 ai 60 euro al metro cubo), spesso non di poco conto.


Grandezza vasca piscina in vetroresina Prezzo senza scavo e montaggio
5m x 3m x 1,10 m 3.000 euro
7,25m x 4,60m x 1,20m 7.000 euro
9m x 4m x 1,60m 10.000 euro

Piscina in vetroresina: pro e contro


Vantaggi Svantaggi
Economicità Scarsa profondità
Velocità di installazione Dimensioni ridotte
Personalizzazione Usura
Design e impatto estetico La vasca tende a sbiadire
Richiede un piccolo scavo Deve essere sempre piena

Come detto, se l'obiettivo è solo quello di realizzare una piscina in tempi celeri spendendo poco, i modelli fuori terra oppure quelli in vetroresina sono l'ideale.

Si tratta, però, di opere non durature e poco comode in quanto non si potrà osare in termini di profondità.

Un buon compromesso è la piscina interrata in vetroresina ma resta il problema della profondità.

Inoltre, e non è di un particolare di poco conto, con il passare degli anni il colore della vasca tenderà a sbiadire a causa del sole e del cloro e sarà necessario riverniciarla.

Altri fattori da tenere in considerazione sono il maggiore riscaldamento dell'acqua, e questo non è necessariamente un aspetto negativo, e l'usura.

Con il passare degli anni, la vetroresina tende a subire le pressioni del terreno ed è per questo che, per preservare la vasca il più a lungo possibile, si rischia di doverla tenere sempre piena anche in inverno quando magari non viene utilizzata.

I costi, però, sono di gran lunga più contenuti rispetto alle piscine tradizionali.


Piscine in acciaio e piscine in muratura: quanto costano?

Quanto alle cosiddette piscine in muratura, il cemento rischia di essere troppo invasivo, soprattutto se si tratta di un piccolo spazio.

La soluzione del futuro è infatti quella dei pannelli in acciaio, garantiti fino a 30 anni, senza limiti di forma e misura.

A fronte di un costo sensibilmente maggiore è infatti possibile realizzare anche una buca per tuffi.

I costi sono maggiori rispetto alla vasca in vetroresina ma più contenuti rispetto ai modelli in cemento armato la cui durata, però, può considerarsi davvero eterna con pochi ed economici interventi di manutenzione annuale.

Nel complesso, elementi che possono far lievitare il preventivo sono:

  • le dimensioni
  • la profondità
  • i materiali
  • la zona di installazione (pensiamo alle difficoltà di dover trasportare una vasca in vetroresina su un'isoletta in montagna)
  • la forma
  • eventuali optional (coperture, illuminazione, pavimentazione perimetrale, scivoli e trampolini, spa, idromassaggio, nuoto controcorrente)
  • il sistema di filtraggio (skimmer o a sfioro)

I prezzi delle piscine interrate non prefabbricate modello per modello


Tipologia piscina Costo piscina
Piscina in vetroresina monoblocco 15.000 euro
Piscina in lamiera d'acciaio 12.000 euro
Piscina in pannelli d'acciaio 14.500 euro
Piscina in casseri di polistirolo 16.000 euro
Piscina in casseri di cemento 17.000 euro

* I prezzi delle piscine forniti sono valori medi relativi a impianti standard di dimensione 12x6 metri forniti da imprese che propongono un tipo di servizio chiavi in mano.

Per piscine di così grandi dimensioni, può presentarsi il problema dei costi del riscaldamento dell'acqua.

Una buona soluzione è quella di installare un impianto solare termico che consente di avere acqua sempre calda a costi contenuti.

Certo, nei luoghi miti c'è chi non si pone nemmeno questo problema ma una piscina riscaldata è sicuramente più confortevole e può essere utilizzata anche di sera o d'inverno. 

Nuova Piscina
Con Ristrutturazioni.com puoi richiedere velocemente preventivi e sopralluoghi gratuiti per i tuoi lavori in casa.
Confronta i prezzi di 3 professionisti della tua zona.

News: ristrutturare casa nel modo migliore

Arredamento del giardino: così la casa sembrerà più grande

Sei in cerca di idee per l'arredamento degli esterni e dopo aver affrontato una costosa ristrutturazione ti piacerebbe risparmiare? Dal letto dondolante all'orto verticale: ecco qualche suggerimento pratico e 5 idee da copiare subito

Pavimenti per Esterni: guida alla scelta

Balconi, terrazzi, giardini, vialetti e superfici carrabili: ogni tipologia di spazio esterno richiede una mattonella specifica. Pregi e difetti materiale per materiale, dal gres ai pannelli flottanti

Tettoie in legno: prezzi, permessi e modelli più di tendenza

Servono i permessi per realizzare una pensilina per l'auto? Quali sono i modelli di coperture e carport più economici e di tendenza? Ecco una miniguida interamente dedicata allo sterminato mondo delle tettoie in legno

Mobili con pallet: come arredare casa con materiali di recupero

Dal divano al tavolino, dalla credenza alla libreria: scopri come arredare casa sfruttando bancali e cassette di legno